Anniversari canoviani

Broccato dorato, Pizzo oro - Tassotti

A Possagno, città natale di Antonio Canova, le celebrazioni canoviane sono iniziate con il 200° anniversario dell’inizio dei lavori del Tempio Canoviano con un programma coordinato dal Presidente della Fondazione Canova Vittorio Sgarbi e il Direttore della Gypsotheca Mario Guderzo. Il Tempio progettato dal Canova tra il 1804 e il 1818 venne inaugurato nel 1832, dieci anni dopo la morte del grande scultore. Gli storici considerano questo Tempio “un esempio di architettura capace di riunire l’antica Grecia all’Impero Romano attraverso il Partenone e il Pantheon”. Questo esempio di architettura fu da subito oggetto di attenzione da parte incisori e pittori. Sebastiano Lovison nel 1838 realizzò questa splendida incisione di grande formato che noi proponiamo in facsimile da originale d’epoca.
Un documento straordinario da non perdere opera della storica Stamperia Tassotti.
 

Acquista qui!

Disponibile la ristampa integrale dell'edizione 1992 del volume  “Antonio Canova opere a Possagno e nel Veneto”
di G.B. Vinco da Sesso e foto di Paolo Marton. Testo in Italiano e in Inglese. €12 (vedi sezione LIBRI)