La storia del territorio bassanese “in vetrina”: allestimento speciale alla Carteria Tassotti

È tornato un forte interesse per i grandi classici. Lo sostiene da sempre Grafiche Tassotti - erede dei Remondini, attivi nel territorio del bassanese nel Settecento, all’epoca più grande Stamperia d’Europa – che ha messo al centro delle sue proposte la reinterpretazione in chiave contemporanea dello stile remondiniano.  

È per rispondere a questa tendenza, che la vetrina della Carteria Tassotti – flagship store dell’Azienda in pieno centro a Bassano, a due passi dal Ponte degli Alpini – per il prossimo periodo avrà un allestimento speciale, realizzato in occasione dell’iniziativa “Viva Bassano” (che premierà il concept espositivo più originale dei negozi).

La ricca e variegata collezione Tassotti sarà esposta con un mix inedito, che evoca e omaggia il fermento creativo e la storicità che ancora oggi contraddistingue l’area di Bassano, in cui l’azienda opera e al quale è fortemente legata.  

Sono stati combinati fogli di carta decorativa e oggetti per l’home decor come scatole e cappellerie nelle fantasie che derivano da soggetti remondiniani; immancabili i biglietti d’auguri, scelti nei soggetti della capsule collection dedicata al grande incisore Piranesi, altra figura storica cui i Musei Civici bassanesi hanno dedicato una mostra attualmente a Palazzo Sturm.

Senza dimenticare che al piano superiore della Carteria, è esposta e visitabile la raccolta personale Remondini-Tassotti, con originali del ‘700. Tradizione, innovazione, maestria artigiana e amore per la carta e per il proprio territorio: c’è tutto questo nella proposta Tassotti e nella sua vetrina, simbolo di un’identità forte e sempre riconoscibile che fonda le proprie radici nel passato e guarda al futuro con determinazione.

 
Vetrina Viva Bassano