"QUEL IV NOVEMBRE"

La Casa Editrice Tassotti presenta l’anastatica del volume:
“L’Italia, Vicenza e la Valle del Brenta. QUEL IV NOVEMBRE”
 
Sono passati 50 anni dall’alluvione che nel 1966 travolse la Valbrenta. 50 anni anche dalla pubblicazione della prima edizione del volume “L’Italia, Vicenza e la Valle del Brenta. QUEL IV NOVEMBRE”, curato dall’Editrice Tassotti con il giornalista Gianmauro Anni (recentemente scomparso) che all’epoca dei fatti contribuì con entusiasmo alla realizzazione del documento.
Da questo scenario, è nato il progetto editoriale di Giorgio Tassotti - fondatore dell’omonima casa editrice - dell’anastatica del volume, dedicata ad Anni stesso.

La riedizione verrà presentata venerdì 4 novembre p.v. presso il Comune di Valstagna (VI), il comune più colpito lo stesso giorno del 1966. Un evento che dà il via ad una 3 giorni di cerimonie commemorative, a partire dalle ore 18.00, proprio l’ora in cui il Brenta raggiunse il massimo livello di piena.

L’edizione originale fu il primo volume stampato dall’Editrice Tassotti. Contiene testimonianze di Bruno Passamani - Direttore del Museo di Bassano, di Mario Caberlon - Vicepresidente del consiglio di Valle, dello scrittore Mario Dalla Palma e le fotografie - tra gli altri - di Lino Manfrotto, Gianzio Torre e Romeo.
E’ proprio l’apparato fotografico ad essere di fondamentale importanza nel volume. Ben si documentano gli effetti devastanti in tutta la valle del Brenta, senza dimenticare il Ponte degli Alpini di Bassano - in copertina - in parte ancora interessato dai danni subiti.